Piazza dei Cavalieri 1, PISA
05023391 - 0506201322
ist-cav-s.stefano@libero.it

L’Istituzione dei Cavalieri di S. Stefano

La revoca, nel dopoguerra, dell’autorizzazione concessa con il primo Statuto all’Istituzione dei Cavalieri di S. Stefano di promuovere un Ordine Cavalleresco a completo ricordo e ad esaltazione di quello creato da Cosimo I de’ Medici  dal quale, l’Istituzione stessa prendeva il nome, pose il problema della creazione di un organismo che consentisse di associare i discendenti delle famiglie che avevano avuto Cavalieri nell’antico Ordine e tutti coloro che con studi, ricerche o altre iniziative intendevano cooperare e mantenere vivo il ricordo e le tradizioni del Sacro Militare Ordine dei Cavalieri di S. Stefano, con la supervisione dell’Istituzione, ente pubblico.

La questione venne risolta con la creazione di una Accademia dei Cavalieri di S. Stefano che ha preso l’attuale conformazione di “Accademia di Marina dei Cavalieri di Santo Stefano Papa e Martire”, ispirata, come organizzazione e struttura, sia pure con tutti i cambiamenti ed innovazioni che la diversa collocazione storica e le non totalmente corrispondenti finalita’ rendevano necessari, alla prestigiosa “Academie de Marine” francese.

L’attuale Statuto precisa che l’Istituzione ha lo scopo di promuovere e coordinare attivita’ scientifiche e storico-culturali. In particolare essa attraverso adeguate iniziative, quali la concessione di riconoscimenti e distinzioni non aventi la natura di onorificenze, decorazioni o distinzioni cavalleresche, favorendo lo sviluppo di studi sulla storia del S.M.O. dei Cavalieri di S. Stefano e su quella marittima mediterranea nei secoli XVI-XIX, intende avvallersi dell’Accademia dei Cavalieri di S. Stefano nell’ adempimento del fine statutario di perpetuare il ricordo e le tradizioni dell’antico Ordine di S. Stefano e le tradizioni marinare italiane.

Come stemma l’Istituzione ha adottato una croce rossa ad otto punte in campo bianco sormontata dalla sigla “S.R.D.S.” (Sacra Religione di S. Stefano) e quale Motto “NOMINI MEO ADSCRIBATUR VICTORIA” (cioe’ l’insegna e il motto dell’antico Ordine).